La Storia di DOOMSDAY SOCIETY, come è nato il brand di SALMO?

Storia Doomsday Society

SCOPRI i migliori capi DOOMSDAY SOCIETY

Chi ha creato DOOMSDAY SOCIETY?

Per capire meglio la Storia di DOOMSDAY SOCIETY, dovete prima di tutto sapere che Doomsday Society è un’affascinante brand italiano fondato dal rapper Salmo, dall’illustratore e tatuatore Francesco Liori Aka FR3NK, e dal co-fondatore Andrè Suergiu.

Storia Doomsday Society

Questo brand streetwear di origine sarda si è rapidamente affermato come un must per gli appassionati del genere grazie alla sua produzione di abbigliamento e accessori di altissima qualità, che spaziano dalle felpe alle tavole da skateboards.

Una delle caratteristiche distintive della Storia Doomsday Society è il suo omaggio alla cultura street, con capi dalle grafiche hardcore, senza regole, sincere e spontanee. I pezzi di abbigliamento sono semplici ma dal messaggio crudo, che insieme ridanno vita all’idea di gang, di gruppo e di persone unite da un forte legame interiore, dall’amore per l’arte, per la vita e per la libertà.

Storia Doomsday Society

Le figure stilizzate, i tratti fatti a mano e i personaggi fantastici presenti nelle loro creazioni sono un tributo all’influenza del mondo dello skate, del surf, dei tatuaggi, dei film horror e del rock. In pochissimi anni, Doomsday Society si è affermato in modo aggressivo all’interno del mercato dell’abbigliamento streetwear italiano, grazie al suo carattere forte, indipendente e dalla spiccata impronta hardcore e ribelle.

La Storia Doomsday Society racconta di come il brand sia nato per gioco nel 2012, ma in soli cinque anni si sia diffuso in 100 negozi italiani e in vari paesi europei, vendendo online in tutto il mondo. Questo marchio è diventato un gioiellino che dà ai suoi fondatori la possibilità di esprimersi al meglio e di fare ciò che vogliono.

Come è nata Doomsday Society?

:Queste le parole di Francesco Liori, tratte da un’intervista su HipHoprec.com, sulla Storia Doomsday Society, a cura di Marco Bianchessi:

“Nel 2012 io e il mio socio Andrè Suergiu, avevamo alle spalle un po’ di esperienza di stampa e distribuzione di merchandising. Avevamo già lavorato con Salmo e la Machete. “The Island Chainsaw Massacre” era uscito da due anni e stava andando alla grande. 

 Un giorno io, Andrè e Salmo abbiamo deciso di mettere su un marchio che riprendesse le nostre tematiche preferite, e non poteva esserci nome migliore di quello che abbiamo scelto! Abbiamo cominciato con un paio di magliette da “imminente fine del mondo”. 

Poi il mondo non è finito come qualcuno aveva predetto e adesso, nel 2017 al quinto anno di attività, abbiamo una grossa distribuzione in Italia e un po’ in giro per l’Europa. Siamo molto contenti di come si sta evolvendo la cosa e crediamo di avere ancora tante cartucce creative da sparare!”

-La tua collaborazione con Salmo e la Machete sono sicuramente un passaggio importante nel tuo cammino. Come è iniziata questa combo micidiale ?-

“E’ stata una unione nata spontaneamente, da stima e amicizia reciproci. Poi la Sardegna è davvero piccola, e quando hai passioni di un certo tipo, a un certo punto, cominci a conoscere veramente tutti dell’ambiente.”

:Seconda parte tratta nootempo.net:

 

Come abbiamo scoperto Doomsday Society

Nel 2016, mentre visitavamo la rinomata fiera berlinese “BRIGHT”, conosciuta per essere un punto di riferimento nello streetwear e nello skate, noi di Moana Street Shop ci siamo imbattuti nel marchio Doomsday Society.

In seguito, abbiamo deciso di includerlo tra i brand offerti nel nostro negozio.

Da subito, ci siamo innamorati del marchio, che all’epoca era difficile da trovare nei negozi fisici, specialmente in Piemonte.

Durante la fiera, abbiamo avuto l’opportunità di incontrare Andrè Suergiu, una persona umile e appassionata, perfettamente in linea con lo spirito del brand.

Successivamente, abbiamo provato in anteprima alcuni capi che ci hanno entusiasmato per le grafiche, il taglio perfetto e i materiali di alta qualità. Di conseguenza, siamo diventati i primi rivenditori ufficiali in Piemonte e, quindi, a Torino e provincia.

All’inizio, abbiamo proposto solamente pochi capi, ma ora offriamo una vasta gamma di colori e grafiche che vanno a ruba.

Storia Doomsday Society

Questo successo non è dovuto solamente alle vendite, ma soprattutto alla soddisfazione dei clienti che indossano con orgoglio questi prodotti.

Doomsday Society sta crescendo esponenzialmente, selezionando accuratamente i rivenditori per mantenere un’etica e una passione senza pari. Le radici del marchio rimangono forti e ben ancorate al terreno.

Ti invitiamo a scoprire l’intera collezione di DOOMSDAY SOCIETY nel nostro negozio fisico e online su moanastreetshop.it. Inoltre, seguici sui nostri canali ufficiali per rimanere aggiornato sui nuovi arrivi e unirti alla nostra community!

Non esitare a lasciare un commento sulla storia di Doomsday Society qui sotto e condividere la tua esperienza. Grazie e alla prossima!

Fred

 

SEGUICI SUI SOCIAL!

Entra a far parte della nostra community, e rimani aggiornato sulle novità e nuove uscite ✌🏻