Vans Slip on a scacchi

Vans Slip on a scacchi | La storica VANS senza lacci

Vans Slip on a scacchi, la vans senza lacci

SCOPRILO IN QUESTO BREVE VIDEO

Vans Slip on

Pratiche e dal profilo basso, le scarpe Vans Classic Slip-On presentano dei dettagli elastici laterali un collo imbottito per il massimo del comfort, Il modello presenta inoltre un'etichetta con il logo Vans e l'originale suola waffle che garantisce una maggiore aderenza.

Vans Slip on a scacchi, la vans senza lacci

Perchè gli scacchi?

1944

Il giovane Paul Van Doren aveva appena abbandonato gli studi in terza media. Invece che a scuola, infatti, preferiva trascorrere le giornate all’ippodromo, dove era conosciuto con il soprannome di “Dutch the Clutch” (“olandese acchiappatutto”) per le sue precoci doti di scommettitore e per la capacità di guadagnare.

Nonostante la sua intraprendenza, non passò molto prima che la madre mettesse fine alle sue “imprese ippiche” ordinandogli di farsi assumere alla Randy’s, una fabbrica di scarpe di Boston, sua città natale.

 

1976

La storia della stampa checkerboard ebbe inizio 10 anni dopo, con il modello #48 delle Vans, oggi conosciuto come Slip-On. Steve Van Doren, figlio di Paul, aveva notato che i giovani skater decoravano l’intersuola delle scarpe per creare un effetto a scacchiera. Van Doren decise di sviluppare quest’idea, stampando il motivo sulla tomaia in tela delle Slip-On. Nacque così il famoso modello a scacchi.

1966

Trascorsi 20 anni, durante i quali aveva raggiunto la posizione di vicepresidente esecutivo dell’azienda e si era trasferito in California per salvare una filiale in difficoltà, Van Doren decise di mettersi alla prova avviando una propria impresa calzaturiera.

Nel 1966 Paul, insieme al fratello Jim e agli amici Gordy and Serge, aprì la Van Doren Rubber Company, al numero 704 della East Broadway ad Anaheim, California. Il loro modello di business era unico, in quanto le scarpe venivano realizzate in loco e vendute direttamente al pubblico. “Scarpe in tela per tutta la famiglia” era lo slogan sulla scatola.

La prima mattina di apertura, le scarpe da barca Vans, ora conosciute come Authentic, furono acquistate da 12 clienti. Durante la prima settimana, una cliente ne ordinò un paio di un colore diverso e Van Doren chiese un campione del tessuto da utilizzare, dando così inizio alla personalizzazione delle scarpe per cui Vans è rinomata.

Nello stesso periodo, in Gran Bretagna, si stava diffondendo una seconda ondata di musica ska, la 2 tone, che si accompagnava al tema del superamento delle tensioni razziali. In questo contesto, band come gli Specials utilizzavano il motivo a scacchi come simbolo di unità razziale. Fu per questo che le Vans Checkerboard Slip-On diventarono presto uno degli elementi distintivi e più diffusi in questa subcultura.

Band come gli Specials utilizzavano il motivo a scacchi come simbolo di unità razziale.

- Vans

Vans Slip on a scacchi, la vans senza lacci

DAI UNO SGUARDO ALLE NOSTRE PROMO

SEGUICI SUI SOCIAL

E tieniti aggiornato su nuovi arrivi, news, e retroscena del nostro negozio

Storia brand Iriedaily Berlin

Storia del brand IRIEDAILY Berlin | Moana Street Shop

storia brand iriedaily berlin, acquista qui i migliori capi del brand Iriedaily berlin.

STORIA DI IRIEDAILY BERLIN

Acquista qui i migliori capi

di IRIEDAILY BERLIN!

RIASSUNTO VIDEO

IRIEDAILY berlin non è semplicemente un brand di streetwear berlinese, è una storia di amicizia, fai da te, responsabilità e sfida, per rimanere fedeli al DNA “STAY DIFFERENT”.

Era il 1990 quando le basi di IRIEDAILY Berlin furono effettivamente poste attraverso WARD PRODUCTIONS, una società di stampa specializzata in serigrafia.

Viene fondata da Walter Molt, Achim Probst, Roland Wagner e Daniel Luger,  per produrre il merchandising di iconiche band locali con grande entusiasmo.

Quattro anni dopo, però, la produzione di merce particolare è stata interrotta, per concentrarsi sull’idea di creare e aggiungere il proprio stile a un mercato streetwear in ascesa.

IRIEDAILY Berlin è stata fondata nel 1994 da dai 3 fondatori di WARD,  e l’artista di strada Jaybo Monk, che si è unito al team come art director, il cui stile distintivo ha plasmato il volto dell’azienda per anni in modo significativo.

Una crescita costante è sempre stata di fondamentale importanza per gli attuali titolari dell’azienda, che hanno assicurato a IRIEDAILY Berlin di superare le molteplici crisi del settore tessile durante tutti questi anni.

Attualmente IRIEDAILY vanta di una grande community di fan devota e in costante aumento, e sottolinea il fatto che i prodotti sono venduti in oltre 400 negozi, situati in 15 paesi diversi.

Sono trascorsi 28 anni dalla costituzione dell’azienda e da allora, lo staff di dipendenti a tempo indeterminato di IRIEDAILY Berlin è cresciuto fino a raggiungere un numero impressionante, oltre i 40, di cui la maggior parte è a bordo già da molti anni.

 

storia brand iriedaily berlin, acquista qui i migliori capi del brand Iriedaily berlin.

SIGNIFICATO DEL LOGO

Ad un marchio appartiene sempre un logo.
Un logo non solo aiuta ad aumentare il valore di riconoscimento, ma nel migliore dei casi, riflette anche la filosofia e i principi del marchio.

Ed è proprio così con il logo bandiera IREDAILY.

“La parola è più potente della spada”  simbolicamente rappresentato da una piuma che giace sopra una spada.

Il logo non potrebbe esprimere meglio la loro filosofia, perché per  Ireiedaily Berlin, è chiaro che la parola giusta e detta in modo serano, va sempre preferita come strumento di confronto, e che la violenza non deve avere scampo.

La creatività è un ottimo modo per combattere l’ingiustizia e il pregiudizio.

Il logo combina anche la scritta IREDAILY nel precedente design “no matter”.

Con un esame più attento, puoi scoprire il logo storico del glifo sopra l’ultima lettera, che esiste dai primi giorni di IRIEDAILY

Naturalmente non deve mancare l’anno di fondazione di IREDAILY – “Est. 1994” l’inizio di già 28 anni del migliore streetwear di Berlin

 

Qualche curiosita'

Già da molti anni IRIEDAILY produce prodotti vegani.

IRIEDAILY detiene lo status “Die Leader” presso la Fair Wear Foundation, mantenendo condizioni di lavoro giuste per chi produce prodotti in Cina e in Portogallo. 

Moltissimi prodotti sono fatti quasi completamente di cotone organico, e materie riciclate, come il poliestere, i resti di buccia di mela, o da prodotti che richiedono minor consumo di acqua.

IRIEDAILY cerca di seguire solo alcuni trends attuali, facendo capi che li rappresentano o che vedono per le strade di Berlino.

Presso i loro magazzini, tutti i loro magazzinieri sono Skater, e ci sono strutture disseminate ovunque!

Ogni collezione, adottano artisti differenti per la creazione dei design delle tees, e l’unico criterio da rispettare, è quello di trasmettere un messaggio positivo, misto a dell’umorismo.

IRIEDAILY sponsorizza (e aiuta) solo progetti e persone vere, e ben inserite nei loro contesti, anche se meno famosi.

SEGUICI SUI SOCIAL!

PER TE TANTI CONTENUTI GIORNALIERI, VIDEO, E ALTRO

Apriamo il nostro canale YOUTUBE

Apriamo il nostro canale YOUTUBE

"commessi digitali"

Apriamo il nostro canale YOUTUBE. Sovente può sembrare una cosa scontata, e a prima vista, inutile. Noi di Moana Street Shop siamo convinti che, invece, se utilizzato come strumento per migliorare la comunicazione con i propri clienti, la loro esperienza di acquisto, e perchè no, un aiuto a crescere sempre di pù professionalmente, può invece diventare una risorsa di grande importanza. 

Partire da zero (dinuovo) non è semplice, ma faremo il possibile, per crerare un ecosistema adatto soprattutto a te, e al modo in cui fai shopping online. Qui non si parla di youtuber, influencer, e simili, ma del nostro modo di poterti dare online, lo stesso servizio che possiamo dare ai nostri clienti nel negozio fisico a Torino. Un nuovo modo di essere i tuoi “commessi”, ma nel modo digitale. 

All’interno delle pagine prodotto degli articoli più importanti, troverai brevi video, in cui ti aiuteremo nel capire meglio se il capo che vuoi acquistare è adatto alle tue esigenze, o, semplicemente, darti un pò di ispirazione. 

Qui sotto trovi il nostro video di benvenuto, se sei curioso dacci uno sguardo, ci fa piacere condividere con te, la nostra visione a riguardo!

Calze AMERICAN SOCKS Space Dino

Una nuova ESPERIENZA di Acquisto

Utilizza i nostri video su YOUTUBE e gli altri social media, per scoprire nel dettaglio i nostri prodotti, le vestibilità taglie, e qualche piccola curiosità

Non solo foto prodotto

Online, come in negozio

Stiamo cercando di fare in modo che la tua esperienza di acquisto online, si avvicini il più possibile a quella di un negozio su strada.

UNBOXING

Trovi video dove apriamo insieme, e commentiamo brevemente, le nuove forniture dei capi, prima che vengano messi in vendita in negozio, o qui sul sito

REVIEW

Effettuiamo brevi recensioni dei prodotti di maggior rilevanza, entrando in dettagli più accurati e di maggiore comprensione, cercando di farti capire se il prodotto è quello adatto alle tue esigenze

ON-FEET

Vedere una semplice foto della scarpa non è poi così esaustivo, non trovi? Nei video ON-FEET te le facciamo vedere indossate e abbinate, così da renderti meglio conto della vestibilità 

CURIOSITA'

Se i nostri brand ti appassionano, puoi trovare quelche curiosità in più relativa al nostro lifestyle

STORIA

Crediamo che un pò di approfondimento sulla storia dei capi e dei brand principali, sia sempre molto utile per contestualizzare in modo ottimale, ciò che stai acquistando. A volte non sono solo capi di abbigliamento, ma vere e proprie opere d’arte

CONFRONTI

Meglio un modello o un’altro? Meglio questa giacca o quella? Mettiamo una lente d’ingrandimento sincera, per farti capire REALMENTE, il capo di cui hai bisogno TU

Rispondiamo a qualsiasi tua esigenza

Abbiamo preparato un form apposito dove puoi farci qualsiasi tipo di domanda, o esprimere qualche tuo dubbio o difficoltà, noi effettueremo una video-risposta che possa essere utile a tutte le persone che ci seguono, o la useremo come spunto per uno dei nostri prossimi video. Clicca sul pulsante qui sotto!

© 2022 Movely. All Rights Reserved.

Differenze delle VANS Old Skool PRO

Differenze delle VANS Old Skool PRO | La Guida + Video

Via Vittorio Emanuele 22, Ciriè (TO)

  • @moanastreetshop

Differenze delle VANS Old Skool PRO

Vans "Old Skool" PRO Black/White

Skate Old Skool

Realizzate con una tomaia completamente rivisitata, contrafforte sagomato sul tallone, lacci bloccati sulla linguetta e rinforzo DURACAP™ modificato, le Skate Classics Old Skool offrono una vestibilità essenziale, più traspirante e resistente dove gli skater ne hanno più bisogno.

Trovi qui di seguito, in modo dettagliato, le  differenze delle VANS Old Skool PRO 

Differenze Principali

TOMAIA RIVISITATA

Realizzata in robusta pelle scamosciata e tela

SUOLA SICKSTICK™

Offre aderenza e resistenza superiori.

POPCUSH™

Le migliori solette della categoria

DURACAP™

Sottopiede realizzato per resistere agli sforzi quotidiani causati dallo skateboard.

PopCush è una nuovissima formulazione in schiuma, realizzata meticolosamente per garantire protezione dagli impatti, un'ammortizzazione superiore e un ritorno di energia personalizzato che si adatta a ogni stile di skating. Considerato il plantare più avanzato che il brand abbia mai progettato, PopCush è l'upgrade di Vans per un ulteriore salto di livello. Skate longer, skate harder. Disponibile solo nella linea Pro Skate.

Differenze visive

Etichetta VANS Skateboarding – Linguetta a scacchi sulla stripe – Occhiello in metallo dei lacci – Scritta sulla suola

DURACAP™

L’aggiunta dei rinforzi in gomma DURACAP sotto le aree soggette a maggiore usura è stata studiata per resistere all’utilizzo intensivo del team di skater Vans e, grazie alla maggiore durabilità, fa risparmiare agli skater tempo e denaro ogni giorno.

Vans sickstick sole

SICKSTICK

Ispirandosi all’originale e apprezzata formula di Vans, il brand introduce la suola in gomma più aderente e antiscivolo della sua storia. Il nostro nuovo composto proprietario in gomma è calibrato in modo unico nella suola e nella striscia per offrire una maggiore aderenza e la massima resistenza: avrai il giusto equilibrio sullo skate e un irresistibile look Off The Wall. Disponibile solo nella linea Pro Skate, SickStick è stata testata e approvata sia dal team Innovazione di Vans che dai migliori skater di tutto il mondo.

Come puoi aver visto dal nostro articolo, e dal nostro video, le differenze delle VANS Old Skool PRO rispetto al modello classico, cono molto rilevanti. Secondo il nostro parere, ed, in primis, quello dei nostri clienti nello store fisico, la differenza rispetto alle Classic Old skool si fa sentire parecchio indossandole, che tu sia uno skater in cerca di una scarpe performante per il tuo sport, o semplicemente, un persona in cerca di una sneaker di tendenza, ma più comoda della media.

Anche la lieve differenza di prezzo, è giustificata dall’enorme gap che si ha con la resistenza in più che offrono i materiali Premium con cui è costruita la Vans Old Skool Pro.

Tieni però presente che esteticamente, è identica alla classic indossata, quindi se cerchi semplicemente una Vans Old Skool per il puro piacere estetico, la Vans Old Skool pro, NON fa al caso tuo.

Ci teniamo ad informarti che la vestibilità è la medesima, con l’unica differenza che la Old Skool PRO, essendo dotata di un sottopiede parecchio spesso, tende a risultare leggermente stretta le prime volte che la indossi. Ti consigliamo di acquistare comunque lo stesso numero che acquisti per le classic, perchè una volta fatta un pò la scarpa, la sentirai esattamente come il modello classico.

Speriamo di aver risposto alle domande principali, ma se hai bisogno di chiarimenti, ti aspettiamo sui nostri social per porci ulteriori chiarimenti.

Grazie per la tua attenzione.

Fred

© 2022 All Rights Reserved.

Storia del Brand CARHARTT WIP

Storia del Brand CARHARTT WIP | Moana Street Shop

STORIA DEL BRAND CARHARTT WIP

qualche curiosità su CARHARTT e perchè da anni, è protagonista nel mondo dello STREETWEAR

 

CARHARTT WIP

IN BREVE
  • Fondato nel   1889   di   Hamilton Carhartt e 5 dipendenti.
  •  Carhartt ha iniziato a produrre tute e pantaloni da lavoro in cotone pesante per gli operai di Detroit.
  • Nel 1994 , Edwin Faeh fondò il suo progetto “Work in Progress” e divenne il primo distributore di Carhartt in Europa.
  • Combinando il successo sul mercato e la ricerca originale di Hamilton per abiti di alta qualità e resistenti, gli  anni 90  hanno visto il marchio Carhartt WIP diventare un riferimento nello streetwear.

LA STORIA

“Carhartt, Inc è un marchio di abbigliamento statunitense fondato nel 1889. È ancora un’azienda a conduzione familiare, di proprietà dei discendenti del fondatore Hamilton Carhartt, con sede a Dearborn nel Michigan.”

Nel 1889, Hamilton Carhartt e 5 dipendenti iniziarono a lavorare in un polveroso vecchio attico nel cuore di Detroit e, con 4 macchine da cucire, gettarono le basi per una delle più grandi storie di successo del Sogno Americano.

Carhartt ha iniziato a produrre pantaloni e tute di cotone pesante destinate agli operai di Detroit.

A quel tempo, Detroit era il centro industriale dell’America e c’era naturalmente molta richiesta di abbigliamento per il lavoro comodo e resistente.

L’etichetta “Union Made”, accompagnata dal logo dell’anatra cucita all’interno di ogni capo Carhartt, era sinonimo di qualità e garantiva che erano stati prodotti con cura e qualità dalle mani di Carhartt. 

In breve tempo quasi tutti gli operai di Detroit vestivano una tuta o un paio di jeans Carhartt. 

Era diventato un’icona al punto che, per loro, acquistare ed indossare Carhartt, significava anche sostenere una forza lavoro sindacalizzata che fosse trattata equamente e pagata bene, un ethos che costruiva la reputazione del marchio stesso.

LA SALOPETTE CARHARTT

Il marchio venne fondato per produrre abbigliamento da lavoro per gli operai delle ferrovie, nel pieno della rivoluzione industriale del ferro e delle locomotive.

Hamilton Carhartt iniziò a produrre tute da lavoro con sole due macchine da cucire ed un motore elettrico in un esiguo loft di Detroit. 

Tuttavia, visti i primi fallimenti, iniziò a svolgere diverse ricerche sulle reali necessità degli operai delle ferrovie, strategia che lo portò alla realizzazione di un prodotto che soddisfò le esigenze dei lavoratori: la salopette Carhartt,  simbolo dell’azienda, che portò ad uno standard estremamente alto l’abbigliamento da lavoro.

Nel corso del tempo, i prodotti Carhartt svilupparono delle caratteristiche distintive, intese a estenderne la resistenza, tra cui l’uso di filati robusti, rivetti di rinforzo nei punti di maggiore stress e una gamma di materiali ad alta tecnologia, resistenti alle fiamme, alle abrasioni o all’acqua. Fino ad oggi, l’abbigliamento Carhartt si trovava comunemente in siti non metropolitani, come fattorie, ranch, ecc.

Nel 1910 era già cresciuta tanto da avere strutture di cucito a Dallas, Atlanta, Detroit e San Francisco.

Successivamente si espanse a livello internazionale, prima in Canada e poi con una struttura a Parigi.

Durante i noti conflitti mondiali, Carhartt si impegnò a sostenere il paese fornendo strutture per la produzione delle uniformi dell’esercito. 

Oltre alla salopette, molti capi della linea odierna hanno radici storiche, come il cappotto storicamente noto come “Engineer Sack Coat” risalente al 1953. (Foto a lato)

Nel 1929, il crollo del mercato azionario fu disastroso per l’azienda, che ha rischiato la chiusura. Mantenere viva l’attività è una testimonianza della tenacia, passione e ingegnosità dimostrate da Hamilton e dai suoi figli in quel periodo.

 Nonostante le sfide poste dalla Grande Depressione, Carhartt ha continuato a sostenere con tutto il cuore i diritti dei lavoratori.

Alla morte del fondatore nel 1937, il figlio Wylie prese le redini della compagnia, il cui lavoro fu determinante per l’espansione dell’attività familiare e per l’ampliarsi della linea di abbigliamento.

Cruciale per la produzione fu poi l’acquisto del primo impianto di produzione moderno, avvenuto nel 1972, grazie al quale fu possibile aumentare esponenzialmente la produzione. Nel 1975, fu introdotta la giacca con cappuccio soprannominata “Active Jacket”, che rimane la giacca più venduta per Carhartt oggi.

CARHARTT WIP OGGI

“Durante gli anni ’70, gli ordini massicci per la costruzione dell’Alaska Pipeline hanno contribuito a far crescere il marchio e Carhartt ha dato prova della robustezza e durevolezza dei suoi prodotti.”

Il marchio Carhartt è diventato popolare tra i consumatori al di fuori degli operai durante gli anni settanta e ottanta, con il diffondersi dello streetwear: sempre più persone hanno iniziato a conoscere questa azienda quando le grandi personalità dell’industria musicale hip hop hanno iniziato a indossare Carhartt.

L’interesse si espanse poi in tutta Europa, portando alla creazione dell’etichetta Carhartt Work In Progress nel 1989,  che si rivolge ai consumatori in Europa e in Asia che apprezzano i dettagli raffinati, sebbene il design rimanga fedele al modo di essere dell’azienda America. Dal 1994, WIP diventa il distributore ufficiale in Europa.

Il maggiore potenziale del mercato europeo non solo era legato al mondo del lavoro, ma avrebbe permesso al marchio Carhartt di diffondersi anche come abbigliamento da indossare tutti i giorni.

Presto furono prodotti colori e stili esclusivi per l’Europa. Con il distinto stile americano di Carhartt, i progetti WIP hanno attirato di più la sensibilità europea. 

Si è notato che l’etichetta veniva distribuita principalmente a negozi di skate e negozi indipendenti. Carhartt si è evoluto da un marchio All American in un vero e proprio punto di riferimento per lo street wear.

ANNI '90

Gli anni ’90 hanno visto un aumento di interesse e popolarità per supportare l’arte di strada indipendente e la scena musicale. Mentre le sottoculture giovanili urbane decollavano, Carhartt WIP divenne il marchio di riferimento per i suoi esponenti. 

Avendo sponsorizzato la scena, i suoi progetti emergenti ed i suoi protagonisti  per anni,  Carhartt  aveva attuato un’ingegnosa strategia di marketing.

La presidenza del pronipote di Hamilton, Mark Valade, introdusse l’azienda alla globalizzazione, predisponendo operazioni europee e avviando la campagna pubblicitaria della Carhartt su Internet.

Egli ha lanciato dozzine di negozi al dettaglio di proprietà di Carhartt, una linea completa di prodotti da donna e una linea di indumenti ignifughi di grande successo.

Nel 2013, Linda Hubbard ha assunto il ruolo di presidente, diventando così il primo membro non della famiglia a ricoprire questa carica. Mark Valade è ancora amministratore delegato.

Con determinazione e visione imprenditoriale, Hamilton e le successive tre generazioni della famiglia Carhartt hanno creato un marchio che ha superato la prova del tempo raggiungendo il successo.

Carhartt WIP è riuscita a capire come investire in arte, in movimenti culturali musicali e su un pubblico di utenti Urban.

Combinando il sostegno alla scena e la ricerca originale di Hamilton per abbigliamento di alta qualità, Carhartt è diventata un punto di riferimento nel settore dell’abbigliamento Streetwer e da lavoro. 

Le collaborazioni con i Big del fashion system non sono venute a mancare durante questo percorso: da Vetements a Converse fino a passare per Nike, fragment design, GORE-TEX e moltissimi altri. 

Anche la relazione con il mondo della musica e la realtà street non è mai terminata; ancora oggi infatti, artisti come Tyga, Kanye West, Drake, A$AP Freg e A$AP Rocky prediligono capi Carhartt, indossandoli durante le passeggiate outdoor o per i live dei loro concerti.

Carhartt è presente in molti negozi fisici ed in negozi on-line come il nostro, dove nella sezione Carhartt è possibilie acquistare gli articoli più iconici.

Speriamo di aver dissetato la tua voglia di curiosità con informazioni dettagliate, ti ricordiamo di aggiungerci sui nostri canali social sempre aggiornati, e se hai richieste particolari, puoi contattarci tranquillamente, sapremo prenderci cura delle tue esigenze. Un caloroso saluto! BLESS U

Fred

Paga in 3 rate con KLARNA!

Paga in 3 rate con KLARNA!

COS'È PAGA IN 3 RATE CON KLARNA?

Acquista ora e suddividi il pagamento del tuo acquisto su 3 rate: nessun interesse, nessuna commissione nascosta.* È semplicissimo! Dopo aver inserito i dati della tua carta di debito o di credito, i pagamenti verranno addebitati automaticamente ogni 30 giorni, un pensiero in meno di cui preoccuparti. Ricorda di spendere sempre in modo responsabile: dilazionare i pagamenti potrebbe non essere sempre l’opzione migliore da scegliere. Dai un’occhiata alle pagine di Aiuto per tutti i dettagli.
Offerta soggetta a Termini e Condizioni.

SCARICA L’APP KLARNA

COME POSSO USARE KLARNA?

ACQUISTA

Trova qualcosa che ti piace e seleziona «Compra ora, paga dopo» come metodo di pagamento al checkout.

SCEGLI COME PAGARE

Fai il tuo ordine e paga la prima rata.

PAGAMENTO

Vogliamo che tu faccia acquisti in tutta sicurezza, quindi controlla le tue finanze prima di scegliere un'opzione "paga dopo". I pagamenti vengono addebitati automaticamente ogni 30 giorni. Se effettui un reso valido per qualsiasi articolo del tuo ordine, il tuo estratto conto Klarna verrà aggiornato.

COSA TI SERVE PER INIZIARE

Il tuo codice fiscale e un documento in corso di validità tra patente di guida, passaporto, carta d’identità o permesso di soggiorno (ne avrai bisogno se ti stai registrando per la prima volta!)
Un conto bancario italiano e una carta di credito/debito
Essere maggiorenne
Un domicilio italiano
Un numero di telefono cellulare

Disponibile il pagamento tramite CRYPTOVALUTE!

Aggiornamento Marzo 2021: Accettiamo pagamenti in Bitcoin e Cryptovalute

(Checkout tramite COINBASE)

Marzo 2021, magari un giorno leggeremo questo articolo pensando “ma che diavolo abbiamo pensato all’epoca?” oppure “Lo avremmo mai detto?”.

Sta di fatto che da oggi, Lunedì 29 Marzo 2021, cominciamo ad introdurre la possibilità di pagare sul nostro e-commerce, tramite le cryptovalute maggiori in circolazione: BITCOIN, ETHEREUM, LITECOIN, USD COIN, BITCOIN CASH, e DAI.

Il prezzo in crypto sarà determinato al momento del Checkout, al tasso di cambio di COINBASE, in quanto è il portale che utilizziamo per elaborare questo tipo di pagamenti. Ti consigliamo quindi, in caso di acquisti, di contattarci per assicurarci una corretta e tempestiva elaborazione dell’ordine!

Questa soluzione la abbiamo presa in considerazione perchè crediamo che possa essere al passo con il presente, e leggermente in anticipo su quelle che saranno abitudini future, ci può permettere di ampliare il nostro servizio ad un pubblico ad oggi comunque molto vasto, ed in costante crescita, che ad oggi, in Italia, non trova ancora molte possibilità per scambiare le sue crypto per merce.

Inoltre, nessun nostro competitor al momento, offre questo tipo di servizio!

Per qualsiasi domanda a riguardo, puoi contattarci, o commentare questo articolo!

Se non hai cryptovalute e cerchi un modo veloce e sicuro per convertire i tuoi euro, facilmente, e tramite carta di credito/bonifico, in una di quelle accettate per i pagamenti, ti lasciamo qui di seguito i link per gli Exange più sicuri e semplici da utilizzare:

FTX (Spot + trading a leva)

COINBASE

BINANCE

Speriamo di aver fatto un ulteriore passo avanti, in un anno dove di passi, se ne fanno tanti indietro.

A presto, UP ONLY.

Fred

 

Nuova funzione #commessidigitali

#commessidigitali, sarà questo, il futuro del retail?

Bhe questo non lo possiamo sapere, speriamo di no, ma questa è una nuova iniziativa che abbiamo lanciato, per provare a trovare una soluzione in questa condizione di lockdown. Leggi tutto l’articolo, e facci sapere nei commenti cosa ne pensi!

Ciriè (TO), NOVEMBRE 2020

Chissà come sarà, leggere questo piccolo ed umile articolo nel prossimo futuro, quando tutto sarà finito, o molto probabilmente, si sarà evoluto, modificando le nostre vite e le nostre abitudini, in special modo quelle di acquisto (parliamo da un punto di vista commerciale, in quanto negozio di abbigliamento).

Ci troviamo al secondo lockdown nel giro di un solo anno, il primo è stato devastante, ma questo!? Bhe questo lo sarà altrettanto (speriamo di no), immaginiamo, ma la scossa sarà talmente forte, da alzare al cielo uno tsunami degno di un film catastrofico di Hollywood. Bello schifo.

Siamo una piccola realtà, noi di Moana Street Shop, situata in un piccolo comune a circa 30Km da Torino, dove già da tempo, il commercio non è che sia così evoluto ed esplosivo, figuriamoci in questa situazione. Una VALLE DI LACRIME. Immaginate durante un lockdown, in piena pandemia mondiale, più che venire a lavoro, verrebbe voglia di perdersi dentro uno dei nostri bellissimi boschi, per sempre.

Già.

Ma questa credo sia forse più una visione pessimistica, in uno dei tanti giorni di sconforto, che è meglio lasciare all’interno di qualche incubo dopo una cena un pò troppo pesante (si ride.)

Forse proprio il nostro essere sempre stati una voce fuori dal coro, è proprio quello che in questo momento, ci sta portando a, più che sedersi ed aspettare lo tzunami, a volerci costruire una bella tavola da surf artigianale con qualche pezzo di legno recuperato, per provare a farci una bella surfata.

Che utopia.

Pensiamo però che tanto, rischio per rischio, magari provare a trasformare un pericolo in una ESPERIENZA nuova (e si sa, quanto gli sport adrenalinici, siano tanto rischiosi quanto estremamente emozionanti) possa essere l’approccio migliore a tutto questo.

Così, un giorno, ci siamo messi qui, nel nostro piccolo ufficio, auto convincendoci che in questo momento, il miglior approccio sia proprio sedersi un attimo, spegnere TV, notizie strazianti, sbarazzarsi di discorsi Covid, mascherine, curva casi, covid, dpcm, Conta, bla bla bla, tutta roba tossica alla mente, che tanto serve a nulla ora come ora, perché parliamoci chiaro, ok essere aggiornati sull’attualità, ma subire una violenza psicologica così…ma chi la vuole subire, ti stacco tutto e ciao, violentati da solo.

Proprio in questo piccolo ufficio, ci siamo resi conto che è meglio prendere il problema di petto, con forza e tranquillità, e pensare “Se questo è il problema, che soluzioni posso trovare?”. Le risposte possono essere tante, o nessuna, o nessuna con un finale incoraggiante, soprattutto se di soluzioni non senti mai parlare nessuno, ma solo pianti, lamentele, attaccarsi a ca**ate più grosse di noi. A mio avviso, l’approccio più sbagliato che ci sia ( poi oh, uno è giusto che faccia e pensi quello che gli pare, nessuno ha diritto di giudicare un bel niente, le situazioni ed i background sono differenti per ognuno di noi, quindi stica**i) ma nascondersi in cantina durante uno tzunami incrociando le dita, difficilmente salverà dallo tzunami stesso, no?

Già da un pò di tempo, abbiamo il nostro e-commerce, tramite il quale effettuiamo una buona parte delle vendite, e curiamo i nostri canali social, con l’attenzione adeguata, che il processo tecnologico di questa era richiede. Come abbiamo accennato prima, qui praticamente la situazione commerciale, è in quarantena già da qualche tempo (sono ironico), dovevamo trovare soluzioni già da qualche tempo, no?

Ma veniamo al dunque.

2020, quanti anni sono che l’ e-commerce ed il commercio online stanno guadagnando terreno? TANTI, davvero TANTI, in alcuni posti più sviluppati del nostro “bel paese” addirittura la fa da padrona. Bello si, fino ad un certo punto. Comodo, veloce, sono a letto la notte ed acquisto quello che le Ads mi plagiano ad acquistare. FANTASTICO. Ma ironia a parte, è ovvio che l’evoluzione porti migliorie alla nostre vite. Se ci pensate, starsene sotto le coperte al caldo mentre si sceglie il prossimo capo da acquistare, le nuove posate, o il nuovo attrezzo per falciare il prato, è una figata atomica. Poi se mi arriva pure a casa il giorno dopo. OVER THE TOP.

Tutto verissimo (siamo i primi ad acquistare online, dalla nascita dei primi negozi e marketplace) ma quando abbiamo davvero bisogno di quel supporto caloroso, di quell’esperienza di acquisto che solamente un negozio fisico può darci, no, come facciamo? Se poi siamo barricati in casa, come facciamo? Quando abbiamo quelle stupide e gradite domande da fare a qualcuno di cui ci fidiamo, che magari ci ha consigliato per anni, per avere il giusto consiglio nella scelta tra centinaia di articoli disponibili? Ah certo che si, ci sono le chat dei siti, gestite da algoritmi e Robot. WOW. Ora parliamo pure con una intelligenza artificiale, che ci sta se voglio sapere come avere il mio rimborso, o fare una faq classica. STOP.

Abbiamo così pensato a questa piccola “soluzione” (chiamiamola più tavola da surf artigianale, con materiale di recupero) per formare un Cross-over tra l’acquisto on-line “obbligatorio” (PANDEMIA=LOCKDOWN/PAURA DI USCIRE=TUTTI A CASA) e il vero calore del negozio specializzato, a cui ti puoi affidare nella scelta dei tuoi articoli preferiti.

Abbiamo nominato questa nostra iniziativa #commessidigitali , non per farci i fighi in stile “wow quanto sono cool”,  ma perché la nostra figura professionale di “commessi” (una tra le tante) in questo momento è compromessa, molto, e forse subirà una evoluzione tale.  E poi, se questa situazione, speriamo di no, dovesse continuare per molto tempo, oltre a farci sparire, ci logorerà da dentro con il senso e la percezione di non essere più utili a niente.

Così facendo, abbiamo trovato lo stimolo di continuare ad essere utili per ciò che, professionalmente, siamo nati per fare. Aiutarvi ed assistervi in tutta la fase di scelta e di acquisto, in base alle VOSTRE esigenze.

Non stiamo qui in 4 mura tutti i giorni a piegare magliette (nel nostro caso) e basta. Quello lo facciamo e ne siamo contenti, perché dobbiamo mantenere ordine all’interno del negozio, dopo momenti di via-vai, causati dalla ressa di persone che prendono e mollano li quello che toccano, formando montagne di articoli (credetemi che non è mai stato così bello ricordare quei momenti, ora persino con una certa nostalgia annessa).

Il nostro ruolo è quello di accogliervi, mettervi a vostro agio, capire la vostra esigenza, donarvi un sorriso anche se abbiamo la luna girata, e presentarvi su un bel piatto una SOLUZIONE, adatta alle vostre richieste, usando la nostra conoscenza come forza.

Per questo, grazie a questa iniziativa, possiamo provare a continuare a farlo. Forse persino meglio, forse persino in modo più personale ed approfondito.

Sul nostro Instagram (QUI) potete trovare una sezione apposita, dove potete farci domande generiche su ogni argomento. Noi ci metteremo la faccia, la nostra personalità, e la nostra umanità, per riuscire a trattarvi come se fossimo qui in negozio, fornendovi una mini video risposta, che può essere utile anche a tutti gli altri utenti che hanno dei dubbi come i vostri. Se invece avete bisogno di richieste specifiche cucite perfettamente su di voi, bhe, accettiamo video-chiamate (Instagram-Facebook-Whatsapp-Facetime e a breve magari anche altre) dove per tutto il tempo della call, saremo i vostri personal shopper, e avrete tutti i minuti a disposizione solo con noi, per farci tutte le domande specifiche di cui avete bisogno.

Tra le molte cose che stiamo facendo per essere flessibili a questo momento, e non farci spezzare dal cambiamento, pensiamo sia una trovata carina, per farvi continuare ad assaporare il gusto che le relazioni personali anche se a distanza, possono avere. Fuck Bots

Abbiamo scritto questo articolo per:

  • Noi, per leggere in futuro, con felicità o tristezza, cosa saremo riusciti a risolvere o a cambiare.
  • Voi che acquistate, per farvi trapelare quanto amiamo dannatamente il nostro lavoro e per non farvi sentire messi MAI da parte.
  • I nostri colleghi (di qualsiasi genere) per dare una piccola ispirazione, un supporto psicologico a non mollare. Anche se il mare in cui stiamo navigando, è di colore marrone, e non un’acqua cristallina dei tropici.
  • Chiunque lo legga, anche per sbaglio, perché può in qualche modo essere una metafora nell’affrontare qualsiasi situazione di vita difficile. Ricordiamoci che lo spirito ed il giusto mindset, possono davvero cambiare le carte in tavola.

Se hai letto tutto ti ringrazio, spero di non averti annoiato, o averti fatto pensare di leggere cavolate. Di lavoro non scrivo articoli, magari l’italiano utilizzato non è stato il massimo, ma ci tenevo a scrivere qualcosa che in un momento del genere, potesse in qualche modo auto-tirarmi su il morale, e darmi la carica per affrontare un nuovo giorno, mentre osservo una città spoglia di persone. Senza nessuno che chiacchiera al bar di fronte, senza nessuno che passa per un saluto, senza persone che VIVONO la loro normalità.

Se lo hai trovato interessante, per favore aiutaci a condividere queste parole e questa iniziativa con il maggior numero di persone possibili. Magari può essere utile anche a qualcun altro, oltre che a noi.

Bella ragazzi. Buon tutto, e si spera, a presto.

Fred

Acquistao online, ritiro in negozio

Prenota online le tue scarpe, e ritirale in giornata

Ciao!

Se hai aperto questa pagina è perché stai cercando un posto dove acquistare online delle Vans Old Skool, o altre skate shoes, e ritirarle in negozio in Torino e provincia, in giornata.

Se ciò di cui hai bisogno è un’acquisto immediato, dell’ultimo minuto, e hai davvero bisogno di averle in giornata, senza dover girare a vuoto come una trottola tutto il giorno perdendo tempo prezioso, bene, sei capitato nel posto giusto!

Sul nostro sito hai la possibilità di controllare i modelli e numeri disponibili fisicamente in negozio, prenotarli, pagandoli online, per non rischiare di farteli scappare, per poi passarli a ritirare nel nostro negozio fisico a Ciriè (TO).

Risparmierai sulle spese di spedizione, e potraii averle fisicamente ai tuoi piedi (o di chi li riceverà come regalo) il giorno stesso dell’acquisto!

Questo ti darà la possibilità di risparmiare tempo e soldi spesi inutilmente, girando mille negozi diversi per tutta Torino, nel caso in cui ti sia svegliato/a con una gran voglia di acquistare le tue nuove scarpe preferite o, semplicemente, ne hai particolarmente esigenza 🙂

Guarda la nostra selezione di VANS

Guarda la nostra selezione di DCSHOES

Guarda la nostra selezione di GLOBE

Guarda la nostra selezione di DVS 

Guarda tutti gli articoli presenti in Negozio

Se hai trovato la scarpa che stai cercando (o qualsiasi altro articolo presente sul sito), ti basta fare click sulla pagina prodotto per controllare le taglie disponibili.

Se il tuo numero è ancora disponibile, aggiungilo al carrello, al momento del checkout, seleziona il tuo metodo di pagamento preferito (puoi pagare con PayPal, carta di debito/credito, Satispay, oppure in 3 rate con KLARNA), ricordati solo di spuntare nella modalità di spedizione, “RITIRA IN SEDE”.

Facendo questo risparmierai i 6€ della spedizione, assicurandoti le tue nuove scarpe, che potrai comodamente ritirare in negozio dopo solo 1 ora dal tuo acquisto! Unico vincolo, dovrai attenerti ai nostri orari di apertura:

Lunedì: 15.30/19.30

Martedì-Sabato: 10.00/12.30-15.30/19.30

Domenica: Chiuso. (Visita le nostre pagine social per scoprire eventuali aperture Extra domenicali)

Apri il nostro INSTAGRAM

Apri la nostra pagina FACEBOOK 

OVVIAMENTE QUESTO VALE PER TUTTI GLI ARTICOLI DISPONIBILI SUL NOSTRO SITO!

Per qualsiasi dubbio, perplessità o curiosità, puoi contattarci tramite:

La chat che trovi qui sul nostro sito

Facebook Messanger (@moanashopciriè)

Messaggio Direct su Instagram (@moanastreetshop)

Su Whatsapp al numero 3516098220 (solo messaggi)

P.S: Ti informiamo che la tua prenotazione rimarrà attiva per soli 3 giorni, dopodiché il tuo ordine verrà cancellato e rimborsato immediatamente, in modo da rendere la scarpa disponibile per l’acquisto a qualcun altro.

Sperando di esserti stati utili fornendoti questo servizio, ti porgiamo i nostri più sentiti saluti. A presto!

Moana Street Shop

 

Storia Doomsday Society

Storia di DOOMSDAY SOCIETY e ultime uscite | Moana Street Shop

STORIA DI DOOMSDAY SOCIETY

Scopri qui la nostra selezione doomsday society e acquista i migliori capi degli ultimi drop!

In alternativa, Guarda il video!

Doomsday Society è un marchio italiano, fondato del rapper Salmo, l’illustratore e tatuatore Francesco Liori Aka FR3NK, e il co-fondatore Andrè Suergiu. Di origine sarda, questo brand streetwear ormai è un must per tutti gli appassionati del genere e produce capi di abbigliamento e accessori di altissima qualità, come Felpe, T-shirt, Camicie, Pantaloni, Giacche, Calze, Berretti e Cappellini, ma anche tavole da skateboards.

Doomsday Society omaggia la cultura street, con capi dalle grafiche molto hardcore, senza regole, sincere e spontanee. Composta da capi semplici ma dal messaggio crudo, che insieme ridanno vita all’idea di gang, di gruppo, di pensone unite da un forte legame interiore, dall’amore per l’arte, per la vita e per la libertà.

 Figure stilizzate, tratti fatti a mano, personaggi fantastici, animali selvaggi ed enigmatici. Nel giro di pochissimi anni, si è riuscito ad instaurare in modo aggressivo all’interno dei brand che attualmente, dominano il mercato dell’abbigliamento streetwear italiano, con un potenziale di crescita veramente grande, grazie al suo carattere forte ed indipendente, dallo stampo hardcore e ribelle davvero marcato.

Noi di Moana Street Shop, ci siamo avvicinati per la prima volta a questo marchio, nell’inverno 2016, mentre eravamo in visita al “BRIGHT“, fiera berlinese (n.b una delle più rilevanti fiere per il panorama “streetwear” con focus alla scena “skate” di tutta Europa) alla ricerca di nuovi brand. 

All’epoca conoscevamo già il marchio e ne eravamo già da tempo innamorati. In quel periodo il brand era ancora difficile da trovare negli shop fisici, soprattutto in Piemonte. Ci siamo così avvicinati allo stand Doomsday Society, con gli occhi a cuoricino e la presa bene a mille. Abbiamo potuto così scambiare quattro chiacchiere col buon Andrè Suergiu in persona..persona davvero umilissima, in linea piena con l’animo del brand, un bel pò di tattoo addosso, spruzzava HC da tutti i pori, per noi era già scelta fatta. 

Lo spirito del brand si respirava davvero a pieni polmoni, e badate, non è semplice imbattersi in realtà dove si possa aver a che fare con quello che è il vero animo di un marchio in un contesto davvero reale. Abbiamo potuto provare su di noi alcuni capi in anteprima, che sarebbero poi usciti da lì a 6 mesi, ce ne siamo davvero innamorati.

 Grafiche pazzesche, il taglio dei capi fittava perfetto, e i materiali davvero di una grande qualità. Eravamo ormai convinti di poter portarci a casa una nuova targhetta di Official dealer. Parlando abbiamo appunto potuto appurare che in Piemonte, non avevano ancora nessun punto vendita. BOOM, preso, felicità a mille.

 Eravamo i primi a poter rivendere in un negozio fisico in Piemonte e di conseguenza in Torino e provincia. Abbiamo cominciato con pochi capi, ma ad oggi, selezioniamo una gran quantità di colori e grafiche differenti, che come vengono messe in vendita, vanno a ruba.

 E questo non lo diciamo per sottolineare quanto vende, attenzione, ma per sottolineare quanto piace agli utenti che lo conoscono e ne fanno uso con orgoglio. Ad oggi possiamo dire di aver fatto davvero centro. Loro stanno crescendo a misura esponenziale, il marchio ormai non lo danno più facilmente se non dopo una buona selezione di zona e di shop, il loro lavoro lo seguono con un etica e una passione senza pari. Crescono, si evolvono, ma le loro fondamenta, le loro radici, rimangono belle forti e ancorate al terreno. Tutta la nostra più grande stima.

CURIOSITA’ SULLA NASCITA DEL BRAND DOOMSDAY SOCIETY

Francesco Liori, in arte FR3NK, è un illustratore sardo classe 1985. Dopo studi artistici, FR3NK intraprende la carriera di graphic designer e illustratore freelance, ispirandosi al mondo dello skate, del surf, dei tatuaggi, dei film horror e del Rock. Fr3nk lavora con importanti nomi della scena musicale italiana e internazionale, fa parte del collettivo “Machete”

“Era il 2012, volevamo assolutamente creare un brand, ci avevamo già provato sia io che i miei soci ma non era andata. Nel 2012, ci siamo incontrati io, Andre Suergiu e Salmo e abbiamo deciso di creare “Doomsday Society” ( doomsday come la fine del mondo, non so se ti ricordi ma il 21 dicembre 2012 doveva finire il mondo), un po’ per gioco.

 Il marchio è nato per gioco, ora siamo in giro da 5 anni, 100 negozi in italia ci distribuiscono, siamo presenti in Italia, Spagna, Germania, Inghilterra e Belgio e vendiamo on line in tutto il mondo. Questo marchio è un nostro gioiellino che ci da la possibilità di esprimerci sempre al meglio e di fare ciò che vogliamo. “

:Queste le parole di Francesco Liori, tratte da un’intervista su HipHoprec.com, a cura di Marco Bianchessi:


-Raccontaci il viaggio intrapreso dal Brand Doomsday-

“Nel 2012 io e il mio socio Andrè Suergiu, avevamo alle spalle un po’ di esperienza di stampa e distribuzione di merchandising. Avevamo già lavorato con Salmo e la Machete. “The Island Chainsaw Massacre” era uscito da due anni e stava andando alla grande. 

 Un giorno io, Andrè e Salmo abbiamo deciso di mettere su un marchio che riprendesse le nostre tematiche preferite, e non poteva esserci nome migliore di quello che abbiamo scelto! Abbiamo cominciato con un paio di magliette da “imminente fine del mondo”. 

Poi il mondo non è finito come qualcuno aveva predetto e adesso, nel 2017 al quinto anno di attività, abbiamo una grossa distribuzione in Italia e un po’ in giro per l’Europa. Siamo molto contenti di come si sta evolvendo la cosa e crediamo di avere ancora tante cartucce creative da sparare!”

-La tua collaborazione con Salmo e la Machete sono sicuramente un passaggio importante nel tuo cammino. Come è iniziata questa combo micidiale ?-

“E’ stata una unione nata spontaneamente, da stima e amicizia reciproci. Poi la Sardegna è davvero piccola, e quando hai passioni di un certo tipo, a un certo punto, cominci a conoscere veramente tutti dell’ambiente.”

:Seconda parte tratta nootempo.net:

Potete trovare tutta la nuova collezione  di DOOMSDAY SOCIETY nel nostro shop fisico, e online su moanastreetshop.it, cliccando QUI

Puoi anche seguirci sulle nostre pagine ufficiali, per rimanere aggiornato sui nuovi arrivi, ed entrare a far parte della nostra community!
INSTAGRAM
FACEBOOK

Un saluto a tutti, e se volete, lasciate un commento qui in basso!

Peace.

Fred

Add to cart